Casa de Campo (Madrid)

Sono tornato anche a Madrid. Casa de Campo è il più grande parco pubblico della città. Negli edifici dove ora sorge il ristorante La Pesquera sono state girate moltissime sequenze di Per un Pugno di Dollari. Gli edifici sono stati completamente ristrutturati e modificati. Ciononostante si possono ancora riconoscere alcune strutture presenti nel film.

Ho così aggiunto nuove foto, anche relative agli interni.

I returned to Madrid. Casa de Campo is the largest public park in the town. In the buildings where La Pesquera restaurant now stands, many sequences of For a Fistful of Dollars were shot. The buildings have been completely renovated and modified. Nevertheless, some structures present in the film can still be recognized.

So I added new photos, also related to the interiors.

Pubblicità

Boca de los Frailes

Aprile 2022: ancora un giro a Boca de Los Frailes (Almeria) dove, in Per un Pugno di Dollari, si vede una cavalcata notturna. Ho scattato qualche nuova foto che ho aggiunto alla pagina.

April 2022: another ride to Boca de Los Frailes (Almeria) where, in For a Fistful of Dollars, we see a night ride. I took some new photos that I added to the page.

Antica Monterano

E’ l’ultima visita che ho fatto durante questa strana estate pandemica.

Antica Monterano è una città fantasma in provincia di Roma, non lontano dal Lago di Bracciano. Fu abbandonata alla fine del ‘700 dopo l’invasione da parte dei francesi. E’ un luogo pieno di fascino e, nel suo piccolo, una città monumentale: una chiesa spettacolare in mezzo a un prato e addirittura una fontana del Bernini.

E’ stato il set di numerosi film western italiani ma anche di altri film molto famosi: per esempio Brancaleone alle Crociate e Il Marchese del Grillo.

This is the last visit I made during this strange pandemic summer.

Antica Monterano is a ghost town in the province of Rome, not far from Lake of Bracciano. It was abandoned at the end of the 18th century after the invasion by the French. It is a place full of charm and, in its small way, a monumental city: a spectacular church in the middle of a lawn and even a Bernini fountain.

It was the set of several Italian western films but also of other very famous movies: for example Brancaleone alle Crociate and Il Marchese del Grillo.

 

Roma – ‘Villa Mussolini’

Questa location si presenta di frequente nei film western girati in Italia. L’ho vista così tante volte che quest’estate sono andato a visitarla.

Si trova alla periferia est di Roma e oggi è sede del Tecnopolo Tiburtino. Trovate qui tutte le informazioni e alcuni fotogrammi di qualche film.

This location appears frequently in western movies shot in Italy. I have seen it so many times that this summer I went to visit it.

It is located on the eastern outskirts of Rome and today is the seat of the Tiburtino Technopole. Here are all the information and frames from some films.

Ora anche in inglese (English version now available)

Da molto tempo penso che un sito come questo non può essere scritto soltanto in italiano. Alla fine mi sono deciso e ho aggiunto la versione in inglese.

Sembra una banalità ma, dato che sto utilizzando la versione gratuita dell’editor, ho dovuto fare tutto in modo artigianale. E’ stato un lavoro enorme ma alla fine mi sembra sia riuscito ragionevolmente bene.

Ho duplicato tutte le pagine. In cima ad ogni pagina, sulla destra, un link permette di passare da una lingua all’altra.

Invece gli articoli del blog sono direttamente tradotti all’interno della pagina stessa, così come la pagina dedicata agli attori.

It’s a long time I think that a site like this cannot be written only in Italian. Then, at the end, I decided to add the English version.

It seems trivial but ,since I’m using the free version of the editor, I had to do everything by “handmade” way. It has been a huge job but in the end it seems to me that the result is quite good. 

I duplicated all the pages. At the top of each page, on the right, a link allows you to switch from one language to another.

The blog articles are directly translated into the page itself, as well as the page dedicated to the Actors.

Gli attori (The Actors)

Mi ha sempre affascinato questo universo di attori minori, con parti anche minime ma ben inquadrati, che magari appaiono in più di un film. Per la maggior parte muoiono sempre in una sparatoria. Alcuni di essi muoiono decine e decine di volte in altrettanti film.

Negli ultimi anni ho guardato moltissimi western all’italiana, concentrati negli anni ’60 e ’70 (molti dei quali brutti, non c’è che dire). La maggior parte sono girati in Spagna negli stessi luoghi di quelli di Sergio Leone (praticamente ormai mi sembra di essere nel giardino di casa) e ci sono attori che ricompaiono innumerevoli volte.

Io non so come funziona davvero il cinema, probabilmente certi attori sono a catalogo, forniti da organizzazioni che si occupano del casting: ma io me li immagino seduti al bar, a Tabernas, che bevono birra aspettando che arrivi il prossimo film e qualcuno li vada a chiamare.

Ci sono quelli introvabili anche se accreditati, quelli che si vedono anche in lunghe sequenze, ben inquadrati, ma sono senza nome, altri che di nomi ne hanno due (dipende dalla fonte che si consulta).

Dopo lunghissime ricerche ho fatto del mio meglio per inserire tutti gli attori che mi è stato possibile individuare. Ho comunque segnalato con un asterisco quelli di cui non sono convinto, benché segnalati da più parti.

Insomma un universo affascinante i cui misteri, a volte, non potranno mai essere svelati.

The universe of minor actors has always fascinated me, with even minimal but well framed parts, Actors that appear in more than one film. Most of the time they die in a shootout. Some of them die dozens of times in as many films.

In the recent years I have watched many Italian westerns, concentrated in the 60s and 70s (many of which are not so good, no doubt about it). Most of them are filmed in Spain in the same places as Sergio Leone’s (practically I quite feel at home) and there are actors who appear continuously.

I don’t know how cinema really works, probably some actors are in the catalog, provided by organizations that deal with casting: but I imagine them sitting at the bar, in Tabernas, drinking beer waiting for the next film to arrive and someone to go and call them.

There are those that cannot be found even if accredited, those that are seen even in long sequences, well framed, but are nameless, others that have two names (depends on the source that you consult).

After long research I did my best to insert all the actors that I was able to identify. However, I have marked with an asterisk those of which I am not convinced, although reported by several parties.

In short, a fascinating universe whose mysteries can never be disclosed.

 

Qualche curiosità (some peculiarities)

Siamo quasi agli sgoccioli…nel senso che tutto ciò che volevo fare su questo sito è stato fatto, e anche qualcosa di più…rimane ancora qualche ritocco…

Tra questi avevo qualche piccola curiosità da pubblicare…non sono cose originali ma segnalazioni raccolte nel corso delle mie ricerche.

We are almost running out … in the sense that everything I wanted to do on this web site has been done, and even something more … still remains some tweaks …

Among these I had some small curiosities to publish … they are not original things but reports collected during my research.

Così sulla pagina de Il Buono, il Brutto, il Cattivo, oltre all’inquadratura del famoso scheletro trovato nella tomba di Arch Stenton, vero scheletro appartenuto ad una attrice spagnola che lo aveva donato appunto per eventuali scene cinematografiche, ho aggiunto il passaggio di una moto (qualcuno dice una bicicletta, altri un’auto) che si vede nell’ultima scena del film, quando Tuco viene abbandonato dal Biondo con una corda al collo.

Certo dai fotogrammi non si capisce bene ma guardando il film a velocità normale, se si sa dove guardare, si nota subito.

So, on the page of The Good, the Bad and the Ugly, in addition to the shot of the famous skeleton found in the tomb of Arch Stenton, a real skeleton belonging to a Spanish actress that had donated it for possible film scenes, I added the passage of a motorcycle (someone says a bicycle, others a car) seen in the last scene of the film, when Tuco is abandoned by Biondo with a rope around his neck.

Of course, from the frames it is not clear but watching the film at normal speed, if you know where to watch, you immediately note it.

E poi sulla pagina di Per qualche Dollaro in più, ho aggiunto qualche fotogramma dove si vede un veicolo passare ad alta velocità sulla pianura de La Calahorra e, ancora più simpatica, l’inquadratura sullo sfondo di un bel castello rinascimentale nel bel mezzo di una scena ambientata nel West.

Then, on the page of For a Few Dollars More, I added a few frames where you can see a vehicle passing at high speed on the plain of La Calahorra and, even more nice, the view in the background of a beautiful Renaissance castle in the middle of a scene set in the West.

C’è poi questo link (finché regge) dove si posso vedere alcune sequenze tagliate da Il Buono, il Brutto, il Cattivo.

Finally I found this link where you can see some sequences cut from The Good, the Bad and the Ugly.

Il Colosso di Rodi (The Colossus of Rhodes)

Anni prima di essere assalito dalla mania della ricerca delle location dei film western di Sergio Leone, avevamo già cominciato a trascorrere molte vacanze estive in Spagna.

E così è capitato inconsapevolmente di fotografare alcuni luoghi dove è stato girato Il Colosso di Rodi, film tra fantastico e mitologico del 1961, il primo film che vede alla regia Sergio Leone.

Ad esser sincero è un genere che non mi piace…e anche il film in sé non è proprio un gran che (opinione personale).

In ogni caso mi è piaciuto recuperare alcune foto (sono del 2009 e del 2012) e costruire una pagina anche per questo film.

MAny years before being attacked by the craze for finding the locations of Sergio Leone’s western films, we had already begun to spend many summer holidays in Spain.

So it happened unconsciously to photograph some places where The Colossus of Rhodes was shot, a film between the fantastic and the mythological of 1961, the first film directed by Sergio Leone.

To be honest, it’s a genre that I don’t like … and even the film itself isn’t really that great (personal opinion).

In any case, I liked to recover some photos (they are from 2009 and 2012) and to build a page also for this film.

2019 – Gli ultimi Fuori Programma (last unscheduled)

Ho recuperato alcune foto fatte soprattutto l’anno scorso. Non sono direttamente attinenti ai film di Sergio Leone ma sono state scattate nelle stesse zone e hanno rappresentato negli anni location per decine di altri film (e anche delle nostre vacanze).

Effettivamente in quest’ultimo periodo per condurre questa piccola ricerca ho visionato, se pur velocemente, un’ottantina di film, dagli anni ’50 ai giorni nostri.

I recovered some photos made especially last year. They are not directly related to Sergio Leone’s films but have been taken in the same areas and, over the years, have represented locations for dozens of other films (and also of our holidays).

Indeed, in the latter period, to conduct this little research, I have seen, although quickly, about eighty films, from the 1950s to the present day.

La Calahorra: ho scoperto che ben prima che Sergio Leone utilizzasse un tratto di ferrovia dismessa nei pressi de La Calahorra, le stesse inquadrature apparivano già in qualche film (ho inserito un esempio relativo ad un film del 1959).

Ho anche individuato con una certa precisione di che tratto di ferrovia si trattasse.

La Calahorra: I discovered that well before Sergio Leone used a stretch of disused railway near La Calahorra, the same shots already appeared in some films (I inserted an example relating to a 1959 film).

I also identified with some precision what section of railway it was.

Rodalquilar: lo stabilimento principale delle miniere d’oro abbandonate sono lo scenario, rimaneggiato con tecniche digitali, di alcuni film, soprattutto fantasy o fantascientifici. Ho aggiunto un paio di esempi.

Rodalquilar: the main factory of the abandoned gold mines are the scenario, reworked with digital techniques, of some movies, especially fantasy or science fiction. I added a couple of examples.

Guadix: siamo stati qui diverse volte a fotografare molte location di film di Sergio Leone. Quest’anno siamo andati a visitare il Barrio de las Cuevas, le antiche abitazioni scavate nella roccia. La vista è suggestiva. Non mi sono fatto mancare la ricerca di alcune scene di film girate in questa zona.

Guadix: We have been here several times to photograph many Sergio Leone film locations. This year we went to visit the Barrio de las Cuevas, the ancient houses carved out of the rock. The view is suggestive. I did not forget to add some movie scenes shot also in this area.

Unscheduled: Nuevo Baztan

A una cinquantina di chilometri da Madrid si trova Nuevo Baztan, una cittadina di 6.000 abitanti fondata nella prima metà del ‘700 da Juan de Goyeneche y Gaston, un ricco imprenditore di Madrid.  E’ un villaggio industriale come in Italia sono, per esempio, Crespi d’Adda e Collegno, entrambi visitabili.

Oltre alla notevole chiesa barocca e al Palazzo de Goyeneche, nel paese c’è una piazza veramente stupenda, Plaza de Fiestas, dove sono stati girati tantissimi film, soprattutto spaghetti western. Purtroppo la piazza era chiusa per lavori, così abbiamo fatto solo qualche foto dagli archi di accesso alla piazza.

E poi, se siete da queste parti, a una quarantina di chilometri non si può perdere Chinchon, un gioiellino tutto costruito intorno alla Plaza de Toros, che è anche la piazza principale del paese.

Nuevo Baztan, located about fifty kilometers from Madrid, is a town of 6,000 inhabitants founded in the first half of the 18th century by Juan de Goyeneche y Gaston, a wealthy businessman from Madrid. It is an industrial village as in Italy, for example, Crespi d’Adda and Collegno, both of which can be visited.

In addition to the remarkable baroque church and the Palazzo de Goyeneche, in the village there is a truly beautiful square, Plaza de Fiestas, where many films have been shot, especially spaghetti westerns. Unfortunately the square was closed due to reconstruction, so we only took a few photos from the arches leading to the square.

And then, if you are here, don’t miss a visit to Chinchon, a little jewel built around the Bullring, which is also the main square of the village; Chinchon is at 40 kilometers from Nuevo Baztan.